Artworks

Artworks gallery: La mia ricerca riassunta in alcuni scatti. Non ritengo di avere uno stile vero e proprio identificabile con un movimento artistico, mi ritengo un artista contemporaneo che guarda al passato. Rielaboro, uso i contorni marcati, le figure stilizzate. Non ho interesse nella figura definita alla maniera classica, mi interessa di più la rapidità del segno.

Ugualmente a volte uso la tecnica dello stencil e ancora quella del collage e del decollage, questo perchè mi affascinano la street art e le tecniche grafiche di stampa, come ad esempio la serigrafia e la xilografia. Le ritengo fondamentali per l’arte combattiva, la guerrilla art insomma.

Infine cerco inoltre di rendere complessivamente, il tutto, personale. Il lavoro finale deve essere quindi un mio dialogo illustrato. Credo che non potrei mai usare soltanto una tecnica. Preferisco infatti poter scegliere, in base al mio umore, all’ambiente che mi circonda, alle mie ispirazioni ed alla tematica trattata. Per me usare sempre la stessa tecnica  sarebbe come usare sempre le stesse parole in un discorso

 

 

Here, a gallery about my research: I don’t have a specific art style, recognizable in an artistic movement. I consider myself a conteporary artist who looks at the past. I use marked figures, stylized figures. I don’t want to realize a classic figure, I’m interested in the speed of the sign.

In the same way I use stencil, collage, and decollage. I’m also interested in street art and screenprinting. I consider these tecniques the best solution to the guerrilla art!

The final result must be a unique illustrated dialogue of my thoughts. Finally I could never use a single tecnique. I prefer to choose everyday the way to make a work according to my mood, or the subject. Making art with a single tecnique, is like speaking with only ten words.